Chi è AIAM?

Siamo la rete musicale italiana

Ai nostri eventi di musica classica e jazz, partecipa circa il 50% del pubblico italiano

AIAM (Associazione Italiana Attività Musicali) si è costituita nel 1999 per volontà della maggioranza assoluta dei soci appartenenti a AIAC (Associazione Italiana Attività Concertistica) con lo scopo di aggiungere alla rappresentanza delle società concertistiche, quella dei festivals anche Jazz, corsi, concorsi, enti di formazione, di promozione e istituzioni impegnate professionalmente nella diffusione della cultura musicale nel nostro paese.

AIAM coordina, rappresenta e tutela lo sviluppo e il sostegno delle attività musicali, quali essenziali manifestazioni dei valori culturali e spirituali della persona umana, riconosciute e garantite come principi fondamentali, dal diritto comunitario, costituzionale e da quello delle autonomie locali.

Composta attualmente da 121, distribuiti in tutte le regioni italiane, AIAM è unanimemente riconosciuta come l’associazione maggiormente rappresentativa dei soggetti del Titolo III della Legge 800/1967 e in essa convivono grandi e medio-piccole istituzioni musicali rispettivamente operanti nelle principali città italiane e nelle zone meno servite della nazione.

Il primo Presidente AIAM è stato il Barone Francesco Agnello al quale sono seguiti nell’incarico Lucio Fumo, Gisella Belgeri e ancora Lucio Fumo. Dal 2014 l’associazione è guidata da Francescantonio Pollice.

Il nostro Statuto

[borgholm_core_section_title tagline="oh hello you" title="Award-winning creative agency." subtitle="Delivering high-quality projects for international clients. Ask us about digital, branding and storytelling." line_break_positions="1" disable_title_break_words="no" special_style_positions="2" title_tag="span" subtitle_margin_top="29px" enable_text_custom_styles="yes" text_color="#000000" _element_width="initial"]

GENERAL INQUIRIES
borgholm@qodeinteractive.com

SOCIAL MEDIA